Tutto si muove con internet, tutto gira sul web, i numeri sono sempre più in evoluzione e quindi è sempre più difficile muoversi, orientarsi, scegliere. E come in tutte le cose c’è il rovescio della medaglia.

Mi piace usare la metafora de Le Città Invisibili di Italo Calvino, c’è tutto e questo è sicuramente un vantaggio, ma c’è un “ma”. (altro…)